venerdì 22 febbraio 2013

Il castello di sabato 23 febbraio






GROSSETO – Forte di San Rocco dei Lorena in frazione Marina di Grosseto

E’ una fortificazione costiera costiera situata nel territorio comunale di Grosseto, in prossimità del porto turistico, che deve la sua denominazione al canale, rispetto al quale si trova sulla riva destra. L'attuale complesso venne fatto costruire dai Lorena (inizio lavori con Leopoldo I e completamento con suo figlio, il Granduca Ferdinando III) nella seconda metà del Settecento, nel luogo in cui sorgeva una preesistente struttura con funzioni di avvistamento. La nuova fortezza doveva continuare a svolgere un ruolo importante nel controllo della costa e divenire, allo stesso tempo, una base logistica per le opere di bonifica idraulica della zona dirette da Leonardo Ximenes. Studiandone la struttura ed i documenti rinvenuti al suo interno, si deduce che il forte non avesse unicamente uno scopo militare, ma controllasse gli sbarchi onde evitare la diffusione di epidemie, e racchiudesse anche un centro tecnico ed amministrativo per i progetti del Granducato di Toscana. Fino a tutto l'Ottocento, questa zona era disabitata, ed i militari di guardia nel forte erano gli unici abitanti di quella che poi sarebbe divenuta Marina di Grosseto. Con il completamento delle opere di canalizzazione che portarono al prosciugamento delle antiche paludi dell'entroterra e dello storico Lago Prile, il fabbricato venne dismesso e trasformato in distretto militare. Dal 1872, per decreto della Direzione delle Gabelle del Ministero delle Finanze, divenne sede di Dogana. Soltanto negli ultimi decenni del secolo scorso è stato suddiviso in abitazioni private. Il forte, interamente rivestito in mattoni, è protetto da una serie di cortine murarie a scarpa che delimitano un cortile interno; l'accesso all'area interna avviene sul lato orientale, attraverso una porta ad arco ribassato rivestita in travertino e sovrastata dallo stemma dei Lorena. Il fabbricato principale si presenta come una torre a sezione rettangolare disposta su tre livelli, con il lato occidentale rivolto verso il mare ulteriormente protetto da un bastione con possente basamento a scarpa e terrazza sommitale che ospitava le artiglierie.

Nessun commento: