martedì 20 dicembre 2016

Il castello di martedì 20 dicembre






FONDI (LT) - Castello delle Querce

E' un castello in rovina, situato fuori del centro cittadino di Fondi, in una zona pedemontana tra i monti Passignano e Valletonda nella località un tempo nota come Le querce di Cesare, in provincia di Latina. L’edificio nascerebbe, secondo le ipotesi formulate, in epoca medioevale nel XIV secolo per motivi militari, come fortino difensivo e di avvistamento per poi divenire residenza di campagna; la presenza di un impianto quadrangolare con torrette circolari negli angoli, e di strette e lunghe feritoie nella cortina muraria di queste ultime, sono elementi che senza dubbio connotano una costruzione fortilizia. Ciò che caratterizza il complesso è senza dubbio la conformazione
planivolumetrica ad impianto quadrangolare con torri circolari negli angoli e l’aggiunta di un corpo di fabbrica rettangolare, la posizione rialzata rispetto a chi lo raggiunge percorrendo la strada che giunge dalla città, a guisa di un baluardo fortilizio, oltre alla struttura muraria completamente in pietra. Complessivamente l’edificio si presenta come la fusione di due corpi, uno quadrangolare con quattro torrette circolari sugli angoli e l’altro, a base rettangolare, che sembra innestarsi sulle due torri del prospetto nord-ovest del primo, andando a costituirne un prolungamento. Il castello occupa in pianta una superficie di circa 216 mq, e raggiunge un’altezza di gronda pari a 11,60 m; ad esso afferisce un terreno di 11.593 mq che si trova alle sue spalle, sui terrazzamenti creati lungo il pendio della montagna. Lo stato di abbandono in cui verte lo stabile ha fortemente compromesso la qualità dei materiali e la sicurezza statica, ciò ha portato, in alcuni casi, al crollo di porzioni
anche considerevoli di solai e partizioni murarie interne. Qui si incontravano spesso la contessa Giulia Gonzaga con un suo amante, infatti si dice che Giulia scoprì per caso un passaggio segreto che dal castello baronale di Fondi portava fin su Monte Vago, dove c’era il convento. Da qui era possibile raggiungere il castello alle querce, detto anche alla ripa, dove appunto si incontravano Giulia ed il suo amante. Il castello delle Querce è attualmente di proprietà del Parco dei Monti Aurunci. Il progetto di recupero del Castello delle Querce di Fondi è stato inserito dalla Regione Lazio nell'elenco delle proposte approvate, ammesse a finanziamento ma non ancora finanziate.
L'Ente Parco non ha dimenticato il Castello. Il suo recupero è dipeso dalla mancanza di fondi.
Nel corso degli anni, infatti, sin dall'acquisizione della struttura da parte dell'Ente, la dirigenza ha presentato richiesta di finanziamento alla Regione Lazio più volte ma senza esito; prima alla Litorale Spa Azienda per lo sviluppo economico, turistico ed occupazionale del litorale laziale, poi alla Direzione Territorio ambiente e cooperazione tra i popoli ed in ultimo al dipartimento sociale Beni e attività culturali e sport. L'ultima richiesta di finanziamento alla Regione Lazio per il recupero del Castello delle Querce è stata inserita nell'ambito del Por Fesr 2007-2013 relativa ai Grandi Attrattori Culturali (Obiettivo competitività regionale e occupazione - Attuazione dell'Asse II Ambiente e prevenzione dei rischi Attività 5: "Interventi per la valorizzazione e promozione dei Gac). Il progetto prevede interventi di recupero da realizzare in diversi lotti, viste le dimensioni strutturali del Castello e la superficie stessa dell'area che la circonda che è pari a 3000 ettari. Per un finanziamento di un milione e 200 mila euro. La destinazione d'uso sarà finalizzata anche al recupero e conservazione delle tradizioni musicali locali.
Altre foto interessanti sono presenti qui: http://www.latinafilmcommission.it/castello-delle-querce-fondi/

Fonti: https://castlesintheworld.wordpress.com/2015/01/23/castello-delle-querce/, testo della Dott.ssa Assuna Palazzo su http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=82414,

Foto: la prima è presa da https://castlesintheworld.files.wordpress.com/2015/01/castello-delle-quercie.jpg, la seconda da https://castlesintheworld.files.wordpress.com/2015/01/castello-delle-quercie5.jpg

Nessun commento: